Chi ha inventato il frigorifero

Spesso si dà per scontata la moltitudine di elettrodomestici di cui si dispone al giorno d’oggi. La funzionalità che ciascuno di questi svolge contribuisce a semplificare la nostra esistenza. Che si tratti del forno, in grado di cuocere cibi che altrimenti non riusciremmo a consumare o apprezzare pienamente, o della lavatrice, grazie alla quale possiamo lavare i nostri indumenti in maniera specifica e senza alcuna fatica, queste scoperte hanno il merito di migliorare la qualità della nostra vita. Difficilmente ci si sofferma a riflettere però sui loro inventori. Per esempio, ce ne serviamo quotidianamente e per più volte al giorno, ma quanti di noi sanno chi ha inventato il frigorifero?

La paternità della prima macchina refrigerante artificiale

La paternità della prima macchina refrigerante è controversa: alcuni infatti la attribuiscono a William Cullen, studioso della seconda metà del 1700 e professore dell’Università di Glasgow. Altri invece sostengono che un primordiale prototipo di frigorifero sia stato opera di Oliver Evans e Jacob Perkins – il quale si narra avesse utilizzato per il suo frigorifero del gas –. In realtà, però, la versione più accreditata è quella secondo la quale l’invenzione sia stata brevettata da John Gorrie. Questi, intuita l’importanza di una simile invenzione, partì alla volta di New Orleans per raccogliere fondi al fine di commercializzarla. Tuttavia, non ebbe molto successo a causa delle pecche funzionali del dispositivo, alle quali si rimediò solo un po’ di tempo dopo, perfezionando alcuni meccanismi.

La conservazione del cibo a lungo termine

Possiamo comunque affermare senza dubbio che Charles Terrier ha avuto il merito di aver inventato il primo frigorifero installato direttamente su un piroscafo. Tale invenzione è stata di straordinaria portata perché ha costituito il primo passo per la commercializzazione degli alimenti, che finalmente potevano mantenere inalterate le proprie caratteristiche organolettiche nonostante i viaggi di lunga durata. È grazie a Terrier se ad oggi è possibile godere della conservazione del cibo a lungo termine.

Il primo frigo con compressore del freddo autonomo

Durante gli anni si sono susseguiti diversi modelli di frigorifero sempre più somiglianti a quelli presenti nelle nostre case. Alfred Mellowes ha progettato il primo frigorifero con compressore produttore di freddo locale e autonomo. Un paio di anni dopo la sua invenzione, la General Motors – azienda statunitense venditrice di automobili e motori – ha abbracciato il progetto, acquistandone i diritti e mettendone in commercio varie serie.

Ad oggi, esistono vari modelli di frigoriferi pensati per soddisfare esigenze specifiche, come quelli di Cool Head Europe, frutto di innovazione, sostenibilità ambientale e ricerca costante.

 

Comments are closed.