Le cause del freezer che non congela

Il freezer che non congela può pregiudicare la qualità degli alimenti che si trovano al suo interno: infatti non solo un prodotto scongelato non può essere ricongelato, ma una temperatura inadeguata alla sua conservazione favorisce la proliferazione di batteri nocivi per il nostro organismo. Scopriamo insieme quali possono essere le cause del freezer che non congela.

Perché il congelatore non funziona correttamente?

Le cause del congelatore che non funziona possono essere diverse: alcune facilmente risolvibili, altre che richiedono l’intervento di un esperto. Tra i fattori più comuni e semplici da prendere in considerazione ci sono: un’errata impostazione di temperatura, che dovrebbe aggirarsi intorno ai -20°; una scarsa attenzione alla chiusura della porta del freezer, che ostacola il mantenimento del freddo; un inserimento di alimenti troppo caldi o maggiore rispetto al volume consentito dal produttore. Qualora dovessimo escludere queste cause, è bene invece rivolgersi a un tecnico professionista per assicurarsi che termostato, scheda elettronica o serpentina siano integri e ben funzionanti.

Le soluzioni per mantenere la temperatura del congelatore ideale

Come abbiamo detto la temperatura ideale di un congelatore è compresa tra i -15 e i -20°. Un valore inferiore comprometterebbe “l’igiene alimentare” dei prodotti. Le soluzioni più immediate per mantenere i giusti valori termici all’interno di un freezer consistono nella cura e manutenzione dello stesso: il controllo delle parti usurabili come le guarnizioni e l’attenzione alla buona chiusura dello sportello, per esempio. Nel caso di malfunzionamento è opportuno richiedere subito l’intervento di un tecnico per un parere professionale per prevenire i danni alimentari.

Il malfunzionamento del freezer comporta un grande dispendio di energia. Per questo Cool Head Europe, da sempre attenta alla sostenibilità ambientale, progetta e produce prodotti intelligenti costruiti con componenti di alta qualità, studiati per mantenere sempre al massimo la temperatura ideale e ridurre le emissioni di CO2.

Comments are closed.