Surriscaldamento del frigorifero: cause e rimedi

Quali sono le cause del surriscaldamento del frigorifero e quali sono i possibili rimedi?

Perché il frigorifero non raffredda?

Prima di cambiare l’elettrodomestico presi dal panico o di far intervenire un tecnico qualificato, ci si può sincerare da soli sulle possibili cause per le quali il frigorifero non raffredda. In molti casi, infatti, i guasti si rivelano semplicemente problemi legati alla pulizia o alla manutenzione del frigo che possono essere risolti autonomamente. Ad esempio il termostato potrebbe essere regolato in maniera errata oppure essere rotto. Con pochi euro potrai sostituirlo, ricordandoti solamente di staccare la spina prima di effettuare l’operazione. Un altro motivo per cui il frigorifero non raffredda può riguardare le guarnizioni danneggiate o usurate. Si tratta del profilo in gomma che circonda la porta del frigo e che consente l’isolamento impedendo la dispersione del freddo.

Frigorifero caldo per colpa del ghiaccio nel freezer

Un’altra possibile causa che porta al frigorifero caldo è la formazione eccessiva di ghiaccio all’interno del freezer. Si tratta di una situazione non verificabile, in quanto questo blocco rimane nascosto coperto da un pannello e finisce per ostacolare il corretto lavoro della ventola. Ciò può succedere perché non si è chiuso correttamente lo sportello del freezer oppure se si è soliti aprirlo di continuo. Come risolvere questo problema di frigorifero caldo? Semplicemente staccando la spina del frigo per almeno 24 ore in modo che il ghiaccio possa sciogliersi del tutto. Una volta eseguito il riavvio, tornerà tutto a funzionare come prima.

Altre cause di surriscaldamento del frigorifero

Se avete vagliato tutte queste opzioni senza riscontrare apparenti danni, allora il problema potrebbe essere più serio e riguardare il motore. Qualora esso infatti non entri in funzione, al tocco non lo si senta girare e sia freddo, potrebbe essere guasto. Nel caso in cui invece il motore sia caldo (e dunque funzionante in modo corretto), ma vi sia comunque un surriscaldamento del frigorifero, potrebbe trattarsi di mancanza di gas refrigerante all’interno dell’impianto oppure di otturazione del circuito. In entrambi i casi è necessario rivolgersi a personale competente in quanto si dovrà aprire il circuito frigorifero. Una volta identificata la possibile perdita, si potrà effettuare la ricarica del gas. Tuttavia questa situazione non sarà risolutiva, ma solamente temporanea. L’otturazione del circuito, invece, può manifestarsi a causa dell’accumularsi di residui ferrosi o oleosi. Il blocco del passaggio del gas porta al surriscaldamento del frigorifero. Ci si può rendere conto del fatto quando il motore inizia ad emettere un rumore molto “cupo”.

Comments are closed.